Lezione con la Maestra Carla Fracci

Ci sono persone, e non sono molte, che nascono con un carisma innato… hanno in loro una luce e un’ energia per cui è impossibile non notarle.

Carla Fracci è una di quelle.

Non è un caso se è diventata l’étoile della danza a livello mondiale.

É sempre stata diversa da ogni altra bambina, lei stessa ha più volte raccontato che non avrebbe mai pensato di fare la ballerina.

“Progettavo di fare la parrucchiera, anche quando, dopo la guerra, ci trasferimmo in una casa popolare a Milano, quattro persone in due stanze. Però sapevo ballare e così allietavo tutti al dopolavoro ferroviario, dove mi portava papà. Fu un'amica dei miei che li convinse a portarmi all'esame di ammissione alla scuola di ballo della Scala. E mi presero solo per il bel faccino, perché ero nel gruppo di quelle in forse, da rivedere”

E da allora di tempo ne è passato.

Quella bimba dal “bel faccino” è cresciuta, ha studiato tanto e viaggiato molto, è stata insignita di premi e riconoscimenti in tutti i paesi del Mondo, ha ballato nei teatri più importanti con ballerini del calibro di Rudolf Nureyev e Mikhail Baryshnikov, eppure è rimasta un’anima pura, semplice, che ha continuato a conservare dentro di sé la sua grande umiltà, che ama insegnare e che ha un grande rispetto per il suo pubblico.

Non l’ho mai vista una volta negare un autografo o una foto a chi gliela chiedesse. Anche stanca, anche dopo un lungo pomeriggio di prove e di lezioni, lei trova la forza di scrivere una parola gentile o sorridere a chi la incontra.

“Ho danzato nei tendoni, nelle chiese, nelle piazze. Sono stata una pioniera del decentramento. Volevo che questo mio lavoro non fosse d'élite, relegato alle scatole d'oro dei teatri d'opera. E anche quand'ero impegnata sulle scene più importanti del mondo sono sempre tornata in Italia per esibirmi nei posti più dimenticati e impensabili. Nureyev mi sgridava: chi te lo fa fare, ti stanchi troppo, arrivi da New York e devi andare, che so, a Budrio... Ma a me piaceva così, e il pubblico mi ha sempre ripagato”.

Ancora oggi ama insegnare e condividere con i propri allievi le sue esperienze e le sue conoscenze.

Anche solo incontrarla è un onore… ma poter partecipare ad una sua lezione, ricevere una correzione da lei o un suo consiglio credo sia un privilegio… una di quelle esperienze che può cambiarti la vita per sempre e che rimarrà nei propri ricordi di vita, tra quei frammenti di raro valore.

“Non si ricordano i giorni, si ricordano gli attimi.”

Ci sono attimi della propria vita che resteranno per sempre impressi nella nostra mente… sono ricordi, frammenti, immagini, profumi e sensazioni che resteranno per sempre con noi, magari nascosti in un angolino della memoria, che poi un giorno torneranno allo scoperto e faranno nascere sul proprio volto un sorriso.

Ed è così che, anche quest’anno, abbiamo avuto l’onore di ospitare alla KlediDance di Desenzano la maestra Carla Fracci, in un intenso pomeriggio di lezioni durante il quale ha seguito ognuno degli allievi con l’amore di una maestra e il rigore di un’ étoile della danza, talvolta dispensando un consiglio e talvolta correggendo una posizione o dando un suggerimento.

Indimenticabile spiare dalla porta e vederla girare tra gli allievi con occhio scrupoloso e attento ad ogni dettaglio. Presente, precisa e determinata in ogni movimento, in ogni gesto, nell’esecuzione di ogni esercizio, anche il più elementare… perché, si sa, lo studio della danza parte ogni volta dalla base e non si finisce mai di ripetere gli stessi esercizi nella continua ricerca dell’esecuzione perfetta.

La danza è ossessione, è passione, ti rapisce e ti porta con sé in un mondo fatto di musica e movimenti, corpi che si muovono in un continuo equilibrio tra forza e leggerezza, dove la stanchezza diventa soddisfazione, dove riuscire a mettere in pratica la correzione data da una maestra ti rende davvero orgogliosa di te stessa. E, se quella maestra si chiama Carla Fracci, avere la possibilità di mettere in pratica un suo suggerimento, per un ballerina, non può che essere qualcosa di impagabile… e l’incontro con lei non può che diventare uno di quegli istanti che resteranno per sempre impressi nella propria memoria.

Featured Posts
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Non ci sono ancora tag.
Follow Us
  • Facebook Basic Square

© 2015 MONTECARLO S.S.D. A R.L. DESENZANO DEL GARDA pi. 02919470985